I PIEMONTESI NEL WEEK END

Data Luogo Categoria
17 gennaio 2010 Regione->Piemonte
Pista->Indoor
__Recensione
Isolano, Varini e Milani centrano il minimo per gli Italiani

TORINO – Prosegue senza sosta la stagione indoor in vista dei Campionati Italiani di Ancona. Nel meeting indoor di Modena di venerdì e sabato prime uscite stagionali per alcuni giovani dell’Atletica Mondovì, del Cus Torino e della Sisport Fiat. Giacomo Isolano (Atl. Mondovì) che aveva chiuso il 2009 con un brillante bronzo al criterium nazionale cadetti di Desenzano, riparte quest’anno con 7”18 nei 60 metri centrando subito il minimo per i Campionati Nazionali giovanili. Nella stessa gara da segnalare anche il 7”27 di Andrea Sardella (Sisport Fiat).

Nella prova femminile bene Cecilia Noce (Cus Torino) che mette a segno un 8”09 a pochissimi centesimi dal minimo per Ancona. Dietro di lei 8”29 per Beatrice Messone (Atl. Mondovì), 8”32 per Marta Marino (Sisport) e 8”38 per Arianna Corbacio (Atl. Mondovì). Arianna Curto (Cus Torino) esce bene dal doppio impegno sui 60 piani (8”29) e sui 60 hs con 9”82. Nel salto in lungo femminile minimo mancato per un solo centimetro per Giulia Liboà (Atl. Mondovì) che fissa a 5,29 metri il suo esordio stagionale mentre, nell’alto la compagna di squadra Sofia Costamagna sale fino a 1,50 metri.

Venerdì a Saronno “Memorial Enrico Banfi” dove a farla da protagonisti sono stati i salti: per Filippo Varini (Atl. Mizuno Piemonte) 3,90 metri nell’asta vogliono dire minimo centrato per i campionati nazionali mentre nel salto triplo Daniele Martis (Atl. Vercelli 78) balza a 13,59 metri.

All’ “Ancona Meeting Romcaffè” di sabato esordio stagionale per alcuni atleti dell’Atletica Pec; in evidenza i pesisti Mattia Mirenzi con 12,31 metri e Letizia Rolfo con 9,59 metri. Nelle corse impegnati sui 400 metri Mattia Battaglio in 53”77 e Eleonora Destefanis in 1′06”09.

Nel meeting nazionale di domenica, sempre ad Ancona, nuova prova sugli 800 metri di Ylenia Vignolo (Sisport Fiat) che con 2′18”77 non migliora il 2′18”61 della scorsa settimana.
Da segnalare ancora l’esordio stagionale al “Caravaggio Jump 2010″ di Marco Fassinotti, l’atleta torinese entrato quest’anno nei ranghi dell’Aeronautica: per lui un brillante 2,22 metri nell’alto a pari misura con Andrea Bettinelli. Buon risultato anche per Matteo Milani (Atl. Settimese) che sale fino a 1,94 metri ottenendo il minimo per i campionati italiani junior.