ITALIANI ASSOLUTI DI CROSS

Data Luogo Categoria
7 marzo 2010 Regione->Lazio
Cross->Cross

__RECENSIONE
Super Slimani agli Italiani. E il Runner Team Volpiano fa festa

FORMELLO – Piemonte protagonista della corsa campestre ai Campionati Italiani Individuali di Formello con due ori, tre argenti e un bronzo (senza contare il titolo della biellese dell’Esercito Elena Romagnolo).

In campo assoluto, nel lungo maschile assenti gli alfieri delle Fiamme Gialle, Lalli e De Nard, impegnati giovedì con la loro squadra ai Campionati Mondiali Militari, via libera al neo italiano Kaddour Slimani del Runner Team 99 che bissa agevolmente il successo di 15 giorni fa sui prati di casa ai CDS di Volpiano e vola probabilmente verso la maglia azzurra ai Mondiali di Corsa Campestre di Bydogszcz del prossimo 28 marzo. Dietro di lui Martin e Bernard Dematteis (Podistica Valle Varaita) per un podio tutto piemontese che farà storia. Coraggiosa la gara di Martin che segue Slimani per le prime fasi della gara e poi, una volta staccato, conserva il secondo posto con una gara in solitaria. Lotta fino alla fine per il bronzo invece Bernard che solo negli ultimi metri ha la meglio sul suo compagno di viaggio Patrick Nasti.

Parla piemontese anche il podio del lungo femminile con Elena Romagnolo (Esercito) campionessa italiana e confermata azzurra per i Mondiali di fine mese, seguita da Valentina Belotti (Runner Team). Per la bresciana una bella gara d’attacco e un argento che la ricompensa dei tanti infortuni patiti in carriera e della nuova condizione ritrovata. Quinta piazza per la sua compagna di squadra Martina Facciano che si è ben comportata mentre per Laura Costa (Vittorio Alfieri Asti) la soddisfazione di portare a casa il quarto posto tra le Promesse davanti a Federica Scoffone (Atl. Fossano) settima.

Le medaglie piemontesi non finiscono però qui: Marouan Razine (Cus Torino) ormai non stupisce più e si porta a casa il titolo che gli era stato pronosticato in grande agilità. L’unico rammarico è per questo promettente ragazzo l’attesa della cittadinanza italiana. Argento invece per la sua compagna di squadra Anna Ceoloni (Cus Torino) che ha dimostrato come il suo exploit di Volpiano non sia stato un caso; questa volta finisce dietro le spalle di Federica Bevilacqua che 15 giorni fa a aveva superato ma dimostra di essere comunque su ottimi livelli di condizione.

Per quanto riguarda gli altri piazzamenti tra gli junior, al maschile settima piazza per Maurizio Tavella (Atl. Avis Bra) piuttosto positiva, mentre tra le donne ottava Alessandra Giraudo (Atl. Saluzzo), 15ma Beatrice Curtabbi (Giò 22 Rivera), 17ma Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo), 18ma Cristina Mondino (Atl. Saluzzo) e 19ma Elena Vittone (Runner Team).

Tra le allieve, buon 4° posto per Violetta Talenti (Atl. Cuneo); in campo maschile bene Italo Quazzola (Atl. Valsesia) sesto, seguito da Giovanni Olocco (Pod. Buschese) 11mo e da Daniele Ansaldi (Atl. Fossano 75) 13mo.

Per quanto riguarda i cadetti, gara valida a livello individuale ma anche come squadra. Il Piemonte chiude la classifica combinata maschile e femminile ai piedi del podio con 564 punti; a livello femminile sesta piazza e al maschile settima piazza per i nostri atleti. A livello individuale, tra le donne la migliore è stata Marinella Caccia (Sisport) che chiude al 6° posto mentre tra gli uomini Matteo Gallo (Atl. Mondovì) chiude al 18mo posto, primo piemontese.