100 KM DELLE ALPI – DA TORINO A SAINT VINCENT

Data Luogo Categoria
19 giugno 2010 Piemonte->Torino
Regione->Val d'Aosta
Strada->Altre distanze
__Recensione
Bonfanti e Vilella primi alla 100 km. Caporaso da Guinness

SAINT VINCENT - Si è conclusa questa mattina (domenica) intorno alle 5.30 la seconda edizione della “100 Km delle Alpi – da Torino a Saint Vincent”. Ben 75 dei circa 100 temerari podisti partiti sabato mattina da Torino hanno concluso l’ultramaratona tagliando il traguardo in via Chanoux, nel pieno centro di Saint Vincent. La vittoria finale è andata ad Amedeo Bonfanti (Runners Bergamo), 45 anni, podista di Merate Brianza (Lecco), con il tempo di 8h43’15’’. Secondo classificato un altro atleta della Runners Bergamo, Stefano Montagner, 48 anni, che ha fermato il cronometro dopo 8h45’40’’. Terzo Gennaro Piermatteo (Recastello Gazzaniga), 41 anni, con 9h21’45’’. La prima donna, con un eccezionale quarto posto assoluto, è stata Maria Grazia Vilella, 44 anni, dell’Asd Asa Detur Napoli, con 9h23’13’’. Un tempo record: superato il tempo di 9h38’15’’ fatto segnare nell’edizione scorsa da Lorena Di Vito.

E’ stata rinnovata la tradizione di una corsa eroica, un’ultramaratona storica attraverso 20 comuni piemontesi e valdostani, con due salite davvero impegnative: la prima nei pressi di Alice; la seconda, a Montjovet, a pochissimi chilometri dal traguardo. La 100 km delle Alpi è stata un caleidoscopio di colori, immagini, avventure e personaggi, ma l’uomo di copertina è sicuramente Enzo Caporaso, 51 anni, il podista torinese già noto per le sue 51 maratone corse in 51 giorni consecutivi nel 2008. Sul traguardo di Saint Vincent Caporaso ha concluso la sua settima 100 km in altrettanti giorni, iscrivendo nuovamente il suo nome nel Guinness World Record. Le prime sei ultramaratone si sono svolte lungo un circuito all’interno del Parco Ruffini (flagellato per tutta la settimana da temporali e piogge torrenziali), sotto l’attento controllo dei giudici Fidal. Stamani Caporaso ha concluso la sua settima fatica dopo ben 19h23’11’’, al limite del tempo massimo di 20 ore. E’ stata la nuova esplorazione del limite umano di un uomo di buona e feroce volontà. Non è andato invece a buon fine il tentativo di Guinness World Record di Francesco Arone, impegnato a coprire i 100 km a modo suo, a piedi nudi. “Ci riproverò”, promette.

Tornando alla “100 km delle Alpi”, i due podisti della Runners Bergamo Amedeo Bonfanti e Stefano Montagner hanno preso il comando fin dalle prime battute. Poi, intorno al km 15, la coppia di testa è stata raggiunta da Gennaro Piermatteo che ha provato a imporre un ritmo molto sostenuto. Sulla salita di Agliè Bonfanti ha fatto la selezione, distanziando i due inseguitori. Il leader della corsa è approdato al 42° km dopo 3h15’50’’. La prima donna al passaggio della maratona è stata Maria Grazia Vilella, dell’Asd Asa Detur Napoli, con 3h38’15’’

Nelle fasi successive il ritmo di gara è calato sensibilmente, complici i violenti acquazzoni che si sono abbattuti sul gruppetto di testa intorno al km 50, nei pressi di Alice Superiore. Molti podisti, per evitare la pioggia torrenziale, si sono rifugiati nelle strutture incontrate lungo la strada statale. A 20 km dall’arrivo di Saint Vincent un uomo solo al comando, Amedeo Bonfanti, seguito da Stefano Montagner distanziato di 5’, mentre Gennaro Piermatteo è andato in crisi perdendo contatto con la testa della corsa. Nonostante la gran rimonta nel finale di Montagner, le posizioni sono rimaste invariate anche dopo la temibile salita del Montjovet, fino al traguardo di Saint Vincent.

Parla Bonfanti: “Sono molto contento, non mi aspettavo un risultato del genere. Ringrazio i volontari che mi hanno sostenuto lungo il percorso correndo al mio fianco: senza il loro aiuto la salita finale del Montjovet sarebbe stata ancora più dura”.
Parla Caporaso: “Ci tengo a chiarire che questo non è un mio nuovo record:  il primato è da dividere con tutti gli amici, atleti, giudici e volontari che durante quest’ultima settimana hanno faticato almeno quanto me, rendendo possibile questa fantastica avventura”. Un ruolo fondamentale lo ha avuto anche la protezione civile di Leinì che ha prestato il proprio servizio lungo i 100 km del percorso. In chiusura, il sorriso di Caporaso: “Sono arrivato ultimo pur essendomi allenato tutta la settimana!”.

Stamani si è svolta la premiazione in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, a Saint Vincent, alla presenza delle autorità locali, del presidente della Fidal della Valle d’Aosta Eddy Ottoz, ex gloria degli ostacoli azzurri.

Ufficio Stampa Giro d’Italia Run

__Classifica
100 Km delle Alpi (19 Giugno 2010)
Clas. Atleta Società Cat. Prestazione
1 Amedeo Bonfanti Runners Bergamo MM45 08h43'15''95
2 Stefano Montagnier Runners Bergamo MM45 08h45'40''20
3 Gennaro Piermatteo Recastello Gazzaniga MM40 09h21'45''95
4 Maria Grazia Villella Asa Detur Napoli MF40 09h23'13''25
5 Fabio Busetti G.S. Avis Oggiono MM35 09h32'17''10
6 Giacomo Bosio Runners Bergamo MM45 09h42'55''55
7 Luisa Zecchino Podistica Massafra MF40 09h43'46''50
8 Michele D Annibale Interforze MM35 10h10'02''20
9 Dario Laurenzi Road Runners Milano MM45 10h17'50''10
10 Dario Finazzi Fo-di-pè MM55 10h25'23''70
11 Domenico Galfione Alpini Trofarello MM55 10h26'48''20
12 Gianluca Rongaroli Atl. Vignate MM40 10h27'54''40
13 Lorenzo Adele  Di G.P. Podisti Albesi MF40 10h28'13''60
14 Gianpaolo Fontana S.A. Valchiese MM40 10h50'02''25
15 Francesco Accarino Atl. Villa De Sanctis MM40 11h04'37''40
16 Lorenzo Nazario Cral Regione Piemonte MM50 11h13'30''25
17 Aldo Eugenio Arcalini G.S. Atl. Nichelino MM45 11h13'37''00
18 Michele Locatelli Runners Bergamo MM45 11h14'15''20
19 Vincenzo Conte Livorno Team Running MM45 11h16'39''75
20 Giancarla Agostini G. Citta di Genova FU35 11h17'30''45
21 Luigi Locatelli Fo-di-pè Bergamo MM45 11h18'29''55
22 Marco Maffoni Il Giro dItalia Run MM40 11h20'28''00
23 Marco Elifani ASD Villa De Sanctis MM45 11h22'54''80
24 Roberto Fabbri Atletica 42195 MM35 11h23'14''80
25 Carlo Lambrughi Canturina S. Marco MM40 11h24'30''45
26 Riccardo Martusciello Atletica 71 MM45 11h29'54''60
27 Paolo Ravetto Atletica Est Torino MM60 11h30'18''90
28 Annibale Gurini Podistica Reba MM60 11h39'24''25
29 Domenico Guagnano Super Runner Team MM50 11h39'27''90
30 Stefano Puiati Atletica Zerbion MM45 11h39'29''00
31 Francesco Allegretti Banca Italia Genova MM50 11h43'36''00
32 Gianpiero Colleoni Runners Bergamo MM45 11h52'06''85
33 Rossana Antonelli Avis Oggiono MF35 12h10'46''90
34 Massimiliano  Ronchi Runners Bergamo MM40 12h10'54''25
35 Fabrizio Magnoni Avis Oggiono MM55 12h12'18''45
36 #NOME? Soc. Tranese Unione Ind. MM60 12h25'06''45
37 Adriano Scaglione Turin Marathon MM35 12h25'31''45
38 Bruno Spinedi Runners Bergamo MM45 12h33'41''15
39 Antonio Patriarca Atletica Caselle 93 MM60 12h37'52''30
40 Luciano Micheletti Runners Bergamo MM50 12h38'40''30
41 Emilio Bocchini Atl. Villa De Sanctis MM55 12h43'43''70
42 Massimo Binotto Cral Regione Piemonte MM40 12h51'22''90
43 Sara Valdo Valdapone Demegni MF35 12h53'08''85
44 Giorgio Caudera Atletica Cumiana Stilcar MM55 12h58'31''05
45 Patrizia Guarnieri Il Giro dItalia Run MF45 13h03'16''45
46 Luigi Balliano Il Giro dItalia Run MM60 13h03'16''80
47 Natale Zanovello Cedas Lancia Verrone MM55 13h03'46''75
48 Mirka Venturini Atletica Sidermec F.lli Vitali MF45 13h11'39''85
49 Guido Herera Grs Point Saint Martin MM50 13h17'27''40
50 Filippo Poponesi Atletica Avis Perugia MM40 13h26'15''75
51 Denis Regis ASD Podistica Torino MM45 13h38'32''95
52 Antonio Mazzeo Runners Bergamo MM55 13h44'30''55
53 Giancarlo Bracco Cral Regione Piemonte MM45 13h48'28''50
54 Giovanni Giuliano Atletica Varazze MM50 13h48'40''00
55 Donatella Marchisio Cral Regione Piemonte MF45 13h48'56''05
56 Daniele Paglialonga Sacmi Imola MM45 13h53'24''60
57 Nicola Adamo Marat Cassano M. MM50 14h12'40''55
58 Franco Chichi Il Giro dItalia Run MM45 14h13'29''95
59 Luigi Colabello Polistortiva Santorso MM45 14h19'37''60
60 Carlo Sapora Atl. Villaurelia MM50 14h22'39''45
61 Marinella Satta Soc. Tranese MF50 14h34'57''40
62 Mariano Bizzotto Il Giro dItalia Run MM50 14h35'33''00
63 Alberto Franzoso Caporosso MM50 14h46'49''35
64 Franco Rancati 3V MM65 15h04'43''30
65 Vincenzo Pelliccia A.S.D Medit. Ostia Lido MM55 15h14'46''00
66 Luciano Gigliotti Amici del Monbarone MM40 15h17'17''15
67 Adriana Zappala MF50 15h27'19''40
68 Emanuele Azzali Turin Marathon MM50 15h27'19''50
69 Maurizio Pitti Atletica Point Donnas MM35 15h32'41''80
70 Davide Fusca Marathon Atl Avola MM40 15h39'51''45
71 Paolo Luigi Alice Atl. Monterosa MM40 16h23'11''80
72 Leonardo Corica Atletica Monterosa MM40 16h23'14''25
73 Oscar Gubernati ATL Lessona MM55 18h00'14''00
74 Corrado Di Muro Ge-se Sport Assioma MM45 19h22'45''50
75 Enzo Caporaso Il Giro dItalia Run MM50 19h23'11''05

__Informazioni

TORINO – Stamani presso la concessionaria VIVA di Corso Rosselli 181, Torino, alla presenza delle autorità istituzionali, è stata presentata la seconda edizione della “100 KM delle Alpi – da Torino a Saint Vincent” in programma sabato 18 giugno 2010 (partenza ore 10).Organizzata dall’Asd Il Giro d’Italia RUN, l’ultramaratona dal Piemonte alla Valle d’Aosta presenta diverse novità e migliorie rispetto alla prima edizione del 2009.

- Nuova partenza: il via della corsa sarà dato in Via San Benigno, a Torino, nel cuore della Circoscrizione 6. Grazie alla collaborazione della Polizia Municipale e dei volontari, la “100 km delle Alpi” avrà infatti quasi 2 km di percorso cittadino torinese in più rispetto all’edizione del 2009 e una salita in meno nei pressi dell’arrivo nel centro storico di Saint Vincent. Sono dunque previsti riscontri cronometrici migliori.

- Percorso, direttore di corsa, tempo limite: L’ultramaratona prevede il passaggio attraverso 20 comuni delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta (Torino, Leinì, Feletto, Rivarolo, Agliè, Baldissero, Vidracco, Vistrorio, Alice, Lessolo, Baio Dora, Quassolo, Tavagnasco, Carema, Pont Saint Martin, Donnas, Arnad, Verres, Montjovet, Saint-Vincent). Anche quest’anno la corsa avrà un direttore di gara di prestigio nel presidente della Iuta Gregorio Zucchinali. Il tempo limite per coprire la distanza è di 20 ore.

- Più iscritti: attesi al nastro di partenza più iscritti dell’edizione scorsa, animata da 147 podisti. Tra di loro diversi esponenti della Nazionale italiana di 100 km, molte delle otto medaglia azzurre conquistate ai recenti campionati mondiali di 24 ore di Brive (Francia), tra i quali anche Stefano Montagner e Lorena Di Vito, la trionfatrice della scorsa edizione, e i torinesi Gaetano Favarò e Alessandro Rastello, il vincitore della 100 Km delle Alpi del 2009. Al via anche Antonio Mazzeo, storico alfiere dell’ultramaratona che, dopo aver vinto la sua personale sfida contro il male del secolo, è pronto per nuove esplorazioni di se stesso.

- Staffette dei Comuni: è la corsa nella corsa, iscritti già 10 dei 20 comuni attraversati dalla gara. All’interno di ogni comune si terrà una staffetta di 100 km, suddivisi in 10 frazioni da 10 km l’una. I dieci concorrenti indosseranno i colori del loro comune, dando vita a una sfida che si annuncia colorata e avvincente. Saranno premiate le “quote rosa” e le “quote istituzionali” delle squadre.

- Passione premiata: l’iscrizione alla 100 KM delle Alpi quest’anno dà diritto a prendere parte anche alla 59esima edizione della “Corsa ai Piani” in programma da Tavagnasco a Santa Maria Maddalena ai Piani il 18 luglio 2010. Una gara antichissima che l’anno prossimo, in occasione del suo 60esimo anniversario, entrerà nel portfolio delle gare organizzate dall’Asd Il Giro d’Italia RUN.

- Bonus 1000 euro: a tutti gli iscritti alla 100 KM delle Alpi il concessionario Viva, padrone di casa della conferenza stampa di presentazione, offrirà un buono sconto di 1000 euro cumulabile con altre offerte e incentivi della casa per l’acquisto di un autoveicolo.

- Guinness World Record: sul traguardo di Saint Vincent Enzo Caporaso punta a concludere la sua settima 100 km in sette giorni consecutivi. Un altro incredibile primato per il podista delle 51 maratone in 51 giorni. Nell’occasione anche il torinese Francesco Arone si metterà alla durissima prova, tentando di coprire la distanza di 100 km a modo suo, correndo a piedi nudi.

- Gemelli diversi: quest’anno la 100 KM delle Alpi è gemellata al prestigioso meeting internazionale di atletica leggera “Memorial Nebiolo”, in programma sabato 12 giugno 2010 allo stadio del Parco Ruffini. Il giorno dopo, il 13 giugno, sul Turin Ring Marathon tracciato lungo i viali del parco, Enzo Caporaso correrà i suoi primi 100 km da Guinness.

Ufficio Stampa Asd Il Giro d’Italia RUN