ITALIANI DI PROVE MULTIPLE

Data Luogo Categoria
4 luglio 2010 Piemonte->Biella
Pista->Outdoor
__RECENSIONE
Bravi Michele Tricca e Laura Oberto

BIELLA – Campionato Italiano di Prove Multiple Allieve a Biella nel segno di Daria Derkach (Atl. Vis Nova). La giovane atleta ucraina non si limita a conquistare il titolo italiano di categoria; ma a suon di 5211 punti domina l’eptathlon (quasi 100 i punti di vantaggio sulla seconda classificata) e, soprattutto, ottiene la seconda miglior prestazione mondiale stagionale dietro i 5553 punti fatti registrare della cubana Lanz Meilin ilo 19 giugno a La Habana. 13.94 nei 100 hs, 1,72 nell’alto, 8,57 metri nel peso, 5,67 metri nel lungo, 35,36 metri nel giavellotto, 24.82 nei 200 metri e 2:31.30 negli 800 metri i parziali della Derkach, giovane atleta ucraina che da anni vive in provincia di Salerno. Se la Derkach fosse stata già in possesso della cittadinanza italiana quella odierna sarebbe stata la migliore prestazione italiana di categoria attualmente detenuta con 4994 punti da Odile Ngo Ag (Ostrava, 14 luglio 2007).

La gara femminile vede poi sul podio alle spalle dell’ucraina Flavia Nasella (Fondiaria SAI) argento con 4536 punti (14.90/1,57/8,06/5,27/33,42/26.03/2:37.16) e Laura Oberto (Atl. Canavesana) bronzo con 4408 punti (15.10/1,57/8,30/5,44/23,02/26.24/2:32.97). Per entrambe le atlete netto miglioramento dei propri primati stagionali.

Si migliora anche nell’octathlon Alessandro Grande (Atl. Riccardi Milano) che con 5432 punti conquista il titolo italiano allievi  (12.05/6,37/49,12/15,10/15.36/53.72/1,81/3:00.76). L’allievo lombardo diventa così il terzo under 18 italiano di sempre nell’octathlon rivisto con le nuove gare IAAF che vedono il salto in alto al posto dell’asta. Alle spalle di Grande per un soffio l’argento va all’azzurrino dei 400 metri Michele Tricca (Atl. Savoia) con 5189 punti (11.29/6,15/28,04/10,29/15.37/49.01/1,70/2:47.89), mentre il bronzo è di Alessandro Rigamonti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) con 5134 punti (11.78/41,14/12.06/15.43/53.68/1,81/3:04.36).

Tra gli altri piemontesi impegnati da segnalare al maschile tra i primi 30 il 24mo posto di Lorenzo Stratta (Vittorio Alfieri Asti) con 4330 punti, il 26mo di Mattia Penna (UGB) con 4255 punti e il 29mo di Matteo Formaggio (UGB) con 4174 punti. Al femminile 4° posto ai piedi del podio per Alice Sauda (UGB) con 4323 punti, subito davanti all’altra piemontese Cristina Martini (Cus Torino), quinta con 4076 punti.

Myriam Scamangas