ITALIANI SOCIETARI U23

Data Luogo Categoria
10 ottobre 2010 Regione->Emilia Romagna
Pista->Outdoor
__Recensione
Cus Torino quinto e settimo

MODENA – Ultimi verdetti dalla pista per i club con le Finali Nazionali dei Campionati di Società Under 23. A Modena, nella Finale Oro, il Cus Torino torna a casa con un 5° posto della squadra femminile e un 7° al maschile; 12ma la Sisport Fiat femminile.

Dal punto di vista individuale, al maschile spiccano i risultati di Stefano Fornara, l’uomo in più del Cus Torino in questo finale di stagione, capace di vincere i 400 metri in 47.65 e piazzarsi 3° sui 200 metri in 21.77. Fondamentale anche Marouan Razine, 2° sui 1500 metri in 3:48.54 e sui 5000 metri in 14:05.96. Vittorie per Andrea Scoleri nei 3000 siepi con 9:04.96 e per Federico Tontodonati nei 10 km di marcia in 42:24.58. Punti importanti arrivano poi dal 3° posto della 4×400 (Rossi, Putero, Fornara, Squillace) con 3:18.17.

Al femminile il Cus Torino ha potuto contare su Martina Amidei che si aggiudica i 100 metri con un brillante 12.08 e chiude 3° i 200 metri in 25.16. Altra colonna della squadra Anna Laura Marone, 1° sui 400 hs in 1:01.38 e 2° nei 100 hs con 14.56. Sul podio anche Ilaria Marchetti, 2° nel disco con 45,41 metri; Jessica Zanovello 3a nel triplo con 11,84 metri ed Elisa Borio, 3° nella marcia con 24:45.49; terzo gradino del podio anche per la 4×100 (Musso, Noce, Amidei, Marone) in 48.53. Da ricordare anche il 4° posto di Sara Brogiato nei 3000 siepi in 11:10.39.

Per la Sisport Fiat 4° piazza per Giulia Cazzamani nell’asta con 3,60 metri e per Marta Mina nel triplo con 11,45 metri. Buona prova ancora di Lucrezia Tavella 5° negli 800 metri con 2:19.47 e 6° sui 400 metri in 1:00.37.

In gara a Modena anche atleti piemontesi tesserati fuori regione. Per l’Atl. Cento Torri Pavia 2° piazza del novarese Andrea Gallina sui 400 hs con 54.18, e del chivassese Fabio Buscella nel triplo con 15,56 metri. Al femminile Valentina Negro (Fondiaria Sai) si aggiudica il salto in alto con 1,66 metri dove 3° finisce Tatiana Vitaliano (Atl. Brescia 1950) con 1,63 metri. Francesca Grange (Itlagest) si impone invece nella marcia 5 km con 23:42.30.

A Imola (BO) nella Finale Argento nella classifica maschile, 8° piazza per l’Atl. Vercelli 78 con 119.5 punti davanti al Vittorio Alfieri Asti con 115,5 punti.

Per l’Atl. Vercelli 78 punti importanti da Lorenzo Puliserti che si aggiudica il martello con 54,91 metri e si piazza 5° nel peso con 12,81 metri. Bene Edoardo Sangiorgi, 2° sui 100 metri con 11.10 e 6° nei 200 metri con 22.70; e Daniele Martis, 3° nell’alto con 1,85 metri e 7mo nel triplo con 13,68 metri. Sul podio anche la 4×100 (Boccardo, Sangiorgi, Grigoriu, Martis) con 43.24; bene anche la 4×400 (Marocco, Grigoriu, Boccardo, Villa) che chiude 4° in 3:26.51.Tra gli altri risultati anche il 5° posto di Bogdan Grigoriu sui 400 metri con 50.63; 5° Michael Cusinato nell’asta con 3,80 metri; 7mo Giacomo Berchi sui 110 hs con 16.30.

Per il Vittorio Alfieri Asti sul podio Matteo Omedè nel salto in alto con 1,90 metri, che poi chiude 5° i 110 hs con 15.41. Quarti posti per Alex Lisco sui 100 metri con 11.12 e sui 200 metri con 22.30, così come per Davide Rapetti nell’asta con 4,00 metri. Da segnalare anche il 6° posto di Alessandro Bramafarina nel lungo con 6,46 metri; 7mo Alberto Chicarella nel disco con 32,20 metri e nel martello con 41,12 metri; Ed Derraz Abdelmjid 7mo sui 5000 metri in 15:18.97 e 9° sui 1500 metri in 14:13.30; ancora 7mo Simone Boido 7mo nel giavellotto con 41,83 metri.

Ufficio Stampa Fidal Piemonte
Myriam Scamangas

__Informazioni