MEETING INTERNAZIONALE DI ALESSANDRIA

Data Luogo Categoria
1 maggio 2011 Piemonte->Alessandria
Pista->Outdoor
__Recensione
Rigaudo e Rubino belli e vincenti!

ALESSANDRIA – Marcia protagonista al 3° Meeting Internazionale Assoluto Città di Alessandria” con il ritorno alle gare dopo la maternità di Elisa Rigaudo, marciatrice cuneese in forza alle Fiamme Gialle bronzo olimpico sulla 20 km.

Ha dominato la prova dei 10.000 metri con un probante 44:44.23 (22:32 il passaggio ai 5000 con gli ultimi due km marciati al ritmo di 4:19), precedendo nell’ordine Federica Ferraro (Aeronautica/46:13.35) e Rossella Giordano (Fiamme Azzurre/47:37.08). La Rigaudo che sulla distanza ha un personal best di 43:06.4 datato 2004, si era cimentata l’ultima volta sui 10km in pista con 45:30.39 a Molfetta nel 2008, anno della sua medaglia olimpica a Pechino.

Nell’analoga gara maschile successo per Giorgio Rubino (Fiamme Gialle), tornato alle competizioni dopo alcuni infortuni. 41:05.24 il suo tempo davanti all’under 23 Federico Tontodonati (CUS Torino) che oggi si è migliorato a 41:09.86, suo nuovo primato personale che in ottica Coppa del Mondo e Universiade estiva lascia davvero aperta la strada a molte speranze.

Per quanto riguarda gli altri risultati, spicca nei 100 hs femminili la buona prova di Veronica Borsi (Fiamme Gialle) con  un crono di 13.45, a soli 8 centesimi dal suo primato personale di 13.37.

Nel peso maschile 17,45 metri la misura realizzata da Marco Dodoni (Fiamme Gialle) che ha la meglio su Andrea Ricci (Sport Club Catania), autore di un lancio a 16,75 metri.

Nei 200 metri uomini da registrare il tempo di 21.63 per Gualtiero Bertolone (Cento Torri) ed Enrico Demonte (Fiamme Oro), con Bertolone che si tuffa meglio sul traguardo e si aggiudica la gara.

Nelle prove per i cadetti in evidenza al femminile Chiara Ferdani (Atl. Carsipe) con 3:01.84 sui 1000 metri; Daisy Osakue (Sisport Fiat) con 12.28 sui 100 hs; Lisa Seppi (ASV S. V. Lana-Raika) e Chiara Rollini (Libertas Oleggio) entrambe a 5,26 metri nel lungo. In campo maschile Alessandro Li Veli (CTL 3 Atletica) salta 6,54 metri nel lungo.

Ufficio Stampa Fidal Piemonte
Myriam Scamangas

Foto Giancarlo Colombo – Archivio FIDAL

__Informazioni