CAMPIONATI ASSOLUTI PIEMONTESI

Data Luogo Categoria
7 giugno 2011 Piemonte->Torino
Pista->Outdoor
__Recensione
Tricca a 6 centesimi dal record italiano under 20

TORINO – Bell’esordio stagionale per il quattrocentista Michele Tricca ai campionati assoluti piemontesi allo Stadio Primo Nebiolo di Torino: 46.53 il tempo dello junior dell’Atletica Susa a soli 6 centesimi dal 46.47 record italiano under 20 di Claudio Licciardello datato 4 giugno 2005 a Grosseto e, naturalmente, ampiamente il minimo per gli Europei Juniores di Tallin (Estonia).

Una corsa in piena scioltezza e in completa solitudine quella del segusino in una serata umida. 22.20 il passaggio ai 200 metri e 33.40 il riscontro ai 300. Con questo crono Tricca diventa il secondo junior italiano di sempre sul giro di pista di cui è il campione tricolore indoor in carica. Proprio al coperto da allievo, nel 2010 ad Ancona, aveva riscritto la migliore prestazione nazionale under 18, con 49.06. Sempre lo scorso anno, insieme Incatalupo, Re e Lorenzi, a Pergine aveva migliorato il primato della 4×400 Allievi, 3:13.58.

Per la cronaca, il suo 46.53 è attualmente anche il terzo miglior tempo italiano in assoluto del 2011. Meglio di lui finora hanno fatto solo, un mese fa a Pavia, Andrew Howe (45.70) e Marco Vistalli (45.94). Lo rivedremo di nuovo in pista ai Tricolore di categoria a Bressanone (17-19 giugno) e, a seguire, ai Campionati Italiani Assoluti in casa a Torino (25-26 giugno).

Buoni risultati, considerando l’umidità, vengono anche da Francesca Massobrio (Cus Torino) nel martello con 59,14 metri; da Anna Laura Marone (Cus Torino) sui 400 metri con 55.30 (da ricordare anche il 59.55 dell’allieva Giulia Crivello (Novatl. Chieri) che le vale il terzo posto assoluto). Sempre in campo femminile Martina Amidei (Cus Torino) sui 100 metri ferma il cronometro a 12.38. Si laureano poi campionesse regionali Laura Costa (Vittorio Alfieri Asti) con 4:41.75 sui 1500 metri; Greta Gamba (UGB) sui 3000 siepi con 11:57.35; Sara Lucisano (Sisport) con 15.32 sui 100 hs; Martina Bruna (Sisport) nell’alto con 1,60 metri (nella stessa gara 1,65 metri per Valentina Negro fuori gara); Marta Mina (Sisport) con 11,97 metri nel triplo; Letizia Rolfo (Atl. Pec) con 9,16 metri nel peso; Noemi Reginato (Cus Torino) con 25:32.08 nella marcia 5 km.

In campo maschile da segnalare il 3:49.32 di Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino) sui 1500 metri; il 10.94 di Edoardo Sangiorgi (Atl. Piemonte) sui 100 metri (terzo posto assoluto per l’allievo Luigi Siciliano dell’Atl. Piemonte con 11.29). Gli altri campioni regionali sono Umberto Baracchi (Atl. Piemonte) con 9:48.95 sui 3000 siepi; Roberto Abrate (Cus Torino) con 15.86 sui 110 hs; Stefano Data (Sisport) con 4,40 metri nell’asta; Alberto Riccardi (UGB) con 38,82 metri nel disco; Gabriele Aprile (Atl. Piemonte) con 56,90 metri nel giavellotto; Matteo Barbieri (Cus Torino) nella marcia 10 km con 52:48.31.

Ufficio Stampa Fidal Piemonte
Myriam Scamangas

__Informazioni