CAMP. ITALIANO CORSA IN MONTAGNA

Data Luogo Categoria
21 agosto 2011 Regione->Lombardia
Montagna->Montagna FIDAL
__Recensione
Martin Dematteis campione italiano della montagna

ZELBIO – Giornata caldissima oggi a Zelbio (Como) per la prova finale che ha assegnato le maglie tricolore 2011 di corsa in montagna valida anche quale quarta edizione del Trofeo Enervit “Le Tagliate”. Nella gara maschile sul percorso di 11,7 km (3 giri lunghi 3,9 km) bel duello prolungato tra Martin Dematteis (Esercito) e Jean Baptiste Simukeka (GS Orecchiella Garfagnana) con vittoria a favore dell’azzurro in 48:26 sul ruandese, sesto ai mondiali 2009 di Campodolcino, che ha chiuso in 48:47. Terzo Marco De Gasperi (GS Forestale/ 49:58).

A livello femminile, sui due giri per un totale di 7,8 km, conferma del titolo e terza vittoria per Antonella Confortola (Forestale) in 38:54 un paio di secondi davanti all’esperta maratoneta azzurra Ornella Ferrara capace di condurre una gara tatticamente perfetta e, con un’esemplare gestione dello sforzo, di guadagnare posizioni fino a giungere alle spalle della portacolori della Forestale in 38:56. Terza Alice Gaggi (GS Valgerola Ciapparelli/ 39:33). 

Tra gli juniores (due giri come le seniores) vittoria di Dylan Titon (Assindustria Sport Padova) in 35:39 su Marco Barbuscio (Esercito Sport & Giovani/36:27) e  Cesare Maestri (SA Valchiese) seguito da  Marco Borsari, 52 anni, tecnico dell’Atl. Valchiese purtroppo prematuramente scomparso lo scorso 7 agosto e ricordato con grande  commozione nel minuto di silenzio alla partenza della gara. Al femminile oro per la junior Ilaria Del Magro (Atl. Dolomiti Belluno) in 20:54 su Sara Lhanson (GS Valgerola/21:18) e la lombarda Silvia Zubani (U.Atl. Valtrompia/21:42).

Titolo e maglia tricolori 2011 per Martin Dematteis (Esercito) davanti al lombardo della Forestale, cinque volte campione mondiale, Marco De Gasperi e a Gabriele Abate (GS Orecchiella Garfagnana). Tra le donne oro per la forestale Antonella Confortola davanti alla bresciana di Temù, vicecampionessa mondiale, Valentina Belotti (Runner Team 99) che oggi ha corso al di sotto delle sue possibilità giungendo quarta. Bronzo per Alice Gaggi del GS Valgerola. Nella gara promesse titolo al femminile per Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo) davanti a Sara Bottarelli (Atl. Valtrompia) ed Erika Forni (GS Atl. Valsesia) mentre tra i maschi è Luca Cagnati (Polisportiva Caprioli) ad imporsi sul valdostano Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche) e Morris De Zaiacomo (Atl. Dolomiti Belluno).  Titolo juniores a Cesare Maestri (Atl. Valchiese) davanti ad Enrico Lembo (Monte Miletto Team Runners) e ad Andrea Pelissero (Atl. Susa). Al femminile vittoria scontata della veneta, già tricolore in pista e nel cross, Letizia Titon (Assindustria Sport  Padova)  su Ilaria Del Magro (Dolomiti Belluno) e Silvia Zubani (Atl. Valtrompia).

Un’ottantina i partecipanti al convegno di ieri al teatro di Zelbio “Aspetti tecnici e fisiologici della corsa in montagna” convegno con relatori di primissimo piano a livello tecnico-scientifico, introdotti dal giornalista RAI, Franco Bragagna, la voce che accompagna i più importanti eventi internazionali e nazionali di atletica leggera.

TV – Una sintesi della manifestazione tricolore verrà trasmessa giovedì 25 agosto alle 17.30 su RaiSport 1 e alle 18.30 su RaiSport 2.

Giuliana Cassani (addetta stampa CR FIDAL Lombardia)

__Informazioni

Scarica il volantino (PDF, 20.05KB)