FIRENZE MARATHON 2011

Data Luogo Categoria
20 settembre 2011 Regione->Toscana
Strada->Maratona
__Recensione
Iniziato il conto alla rovescia

FIRENZE – È ormai vero e proprio countdown per la XXVIII edizione della Firenze Marathon. Mancano meno di 70 giorni all’evento sportivo che più coinvolge la città di Firenze e la macchina organizzativa sta già scaldando i motori. Il Comitato organizzatore diretto da Giancarlo Romiti, insieme a numerosi volontari, proprio in questi giorni si è ritrovato per ricevere, sistemare e ordinare nei magazzini i 12mila teli termici che saranno distribuiti, come da prassi, ai concorrenti per mantenere calda la temperatura prima del via: tanti se ne aspettano domenica 27 novembre che cercheranno di coprire la distanza di 42 km e 195 metri nella città più suggestiva del mondo fino all’arrivo in Piazza Santa Croce.

Si è già riunito, coordinato da Gigi Soriani, anche il gruppo dei responsabili dei volontari lungo il percorso che ha preso visione delle nuove esigenze determinate dalla nuova partenza in Lungarno Pecori Giraldi e dalla prima parte del percorso modificata all’interno del parco delle Cascine. Il mondo del volontariato e la Firenze Marathon sono, peraltro, un binomio ormai collaudato che, insieme, uniscono le rispettive forze per dare vita ad una giornata di sport da vivere con i cittadini, con gli sportivi e i turisti. E per rendere al meglio la manifestazione, il comitato organizzatore e migliaia di volontari sono già al lavoro a pieno ritmo ormai da mesi. Ai primi di ottobre, poi, a Firenze saranno presenti i misuratori della Commissione internazionale che verificheranno il nuovo tracciato al millimetro per poi dare il via libera per l’omologazione.

Nel frattempo, il gruppo organizzatore della  Firenze Marathon, con oltre 300 volontari, si appresta a dare il proprio contributo dal punto di vista tecnico per lo svolgimento della manifestazione benefica Corri La Vita che pervaderà le strade di Firenze domenica prossima 25 settembre con partenza e arrivo in Piazza della Signoria.

NUOVO PERCORSO
La maratona di Firenze diventa ancora più tecnica e spettacolare. La grande novità, che cambierà completamente il volto alla gara nell’edizione 2011, riguarda la zona di partenza che è prevista dal Lungarno Pecori Giraldi, nell’ampio slargo antistante la caserma dei Carabinieri e non più, come avveniva negli ultimi anni, dal piazzale Michelangelo. Poi via, per 42 chilometri e 195 metri da correre tutti d’un fiato, lasciandosi affascinare dalla magia di strade, piazze e monumenti senza tempo. Un percorso che sembra una cartolina da spedire agli amici e che diventa punto di ritrovo e d’incontro fra persone, razze e culture diverse, unite dal linguaggio universale di un grande evento sportivo.

La scelta del Comitato organizzatore, che ha studiato la novità a lungo con i tecnici del Comune di Firenze, è dovuta a molteplici fattori con due importanti vantaggi tra gli altri: quello di evitare il dislivello altimetrico non consentito, permettendo lo svolgimento di una maratona tutta in pianura altamente tecnica, e quello di semplificare la logistica.

La maratona di Firenze, quindi, dopo questa variante si presenterà con un appeal ancora maggiore, perché sarà una gara che si svolgerà praticamente “ad anello” e tutta in pianura con partenza e arrivo vicinissimi ed entrambi nel cuore di una delle città più belle del mondo, a pochi passi dalle più importanti opere d’arte e bellezze monumentali. La gara si dipanerà in modo da essere molto più agevole dal punto di vista tecnico per tutti i complessivi 42 chilometri e 195 metri, senza imbuti o strettoie nelle fasi iniziali della gara, quando il plotone è ancora folto. È quindi evitato il tortuoso “toboga” del viale dei Colli: i maratoneti si immetteranno subito sugli ampi viali di circonvallazione, per poi lasciarli presto alle spalle e avviarsi verso le Cascine, prima di attraversare il centro storico e l’area sportiva di campo di Marte per dirigersi verso il trionfale arrivo in piazza Santa Croce. Il percorso complessivo, peraltro, a parte questa variante, resterà sostanzialmente invariato nel suo sviluppo ormai collaudato e la differenza persa in partenza di circa un paio di chilometri sarà compensata allungando il tracciato prima dell’uscita dal parco delle Cascine.

MARATHON PARTY: LA FESTA CONTINUA

Anche per l’edizione 2011 il divertimento e lo stare insieme proseguono nel dopogara. Per completare un fine settimana trascorso in una delle più belle città del mondo ecco che per la sera della gara c’è l’opportunità di proseguire la festa, l’emozione e il divertimento col “Marathon Party”, la festa della maratona di Firenze aperta a tutti gli atleti e ai loro accompagnatori, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Domenica 27 novembre puoi incontrare gli amici che hanno vissuto con te la magia della Firenze Marathon, in una serata di festa per ritrovarsi in allegria e condividere la propria passione con sportivi di tutto il mondo fra buon cibo e musica.

L’evento sarà caratterizzato da cena con menù toscano, musica, spettacolo e ballo, per chi dopo aver corso 42 chilometri ha ancora vivacità ed energia da spendere.

La quota di partecipazione al Marathon Party dovrà essere versata all’atto dell’iscrizione. La tariffa è di 10 euro per gli atleti e 15 euro per gli accompagnatori. L’appuntamento col Marathon Party è alle 19 al Saschall.

PRENOTA CON NOI IL TUO SOGGIORNO A FIRENZE E RISPARMIA

Collegandosi al sito internet www.firenzemarathon.it e al link Prenotazioni alberghiere è possibile mettersi in contatto con l’albergo che preferite, usufruendo delle migliori condizioni economiche garantite dalle nostre convenzioni. Inoltre, speciali convenzioni, offerte e pacchetti turistici per agevolare quanti arrivano a Firenze. Alcuni esempi? Su prenotazione si possono programmare escursioni a Siena, San Gimignano e nel Chianti o a Pisa o Lucca oppure visite guidate per i musei fiorentini, con tariffe agevolate per i Musei degli Uffizi o dell’Accademia. Ci sono poi delle possibilità tutte da scoprire per chi si muove in gruppo e magari arriva in città col pullman e una comitiva organizzata. Inoltre, ci sono anche convenzioni e tariffe fisse agevolate per il servizio taxi per i giorni del fine settimana della gara per le tratte all’interno della città, comprese quelle che portano da e verso il Centro maratona allo stadio Ridolfi. Ma anche l’aspetto enogastronomico è compreso: convenzioni con oltre 50 ristoranti, trattorie e pizzerie del Centro storico di Firenze. E sono previsti perfino il menu per atleti e le tariffe scontate per accompagnatori e bambini.

Per ulteriori informazioni potete inviare una email a prenotazioni@firenzemarathon.it.

FIRENZE MARATHON… E NON SOLO!

IL PRESIDENTE ROMITI STARTER DELLA “CORSA NEI TRE PARCHI” – ricordo delle vittime delle TORRI GEMELLE di NY

Intanto il presidente del Comitato organizzatore della Firenze Marathon, Giancarlo Romiti, è stato starter d’eccezione della “Corsa nei Tre Parchi”, organizzata domenica 11 settembre dal GS Le Torri con partenza e arrivo presso l’omonimo Circolo all’Isolotto. Prima del via è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del World Trade Center, ricordando la tragica ricorrenza. La corsa è stata vinta, per il settore maschile, da Said Er Mili dell’Uisp Pistoia e da Lucia Tiberi del Fiorino in quello femminile.

DIRETTORE TECNICO DELLA MARATHON AL CONVEGNO SU ALIMENTAZIONE E SPORT

Fulvio Massini, direttore tecnico della Firenze Marathon, nei giorni scorsi ha partecipato come relatore, al convegno “La vita è una questione di stile! Migliorare l’alimentazione praticare sport”. L’iniziativa, presso la Casa Culturale di San Miniato, è stata organizzata nell’ambito delle attività collaterali alla Mezza maratona Città di San Miniato che si è svolta domenica corsa. Dopo il saluto dell’assessore allo sport David Spalletti, tra i relatori al convegno, moderato da Ivano Leoni coordinatore della Consulta dello Sport di San Miniato, era presente anche il dottor Luca Gatteschi, medico della Nazionale italiana di calcio.

INFO ISCRIZIONI www.firenzemarathon.it

__Informazioni