LAGO MAGGIORE HALF MARATHON

Data Luogo Categoria
11 marzo 2012 Piemonte->Verbania
Strada->Mezza Maratona
__Recensione
ETIOPIA - KENYA 1-1

STRESA – Finisce in parità il “derby” tra Kenya ed Etiopia alla quinta edizione della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon, in una giornata baciata dal sole che ha esaltato i panorami da cartolina del percorso che unisce Verbania a Stresa e che ha alleviato le fatiche dei circa 1.800 podisti presenti.
La gara maschile è vissuta sul duello tra l’etiope Belaya Bedede e il keniota Edwin Kipyego: già soli a metà gara, i due si sono alternati in testa fino a quando Bedede, in prossimità del traguardo, ha allungato andando a vincere in 1h00′59″ e lasciando Kipyego a 12″ (1h’01′11″ il tempo finale); terzo si è piazzato un altro keniota, il campione del mondo 2011 sui 10.000, Charles Kamathi Waweru, in 1h02′18″. Da sottolineare il 6° posto dell’australiano Clinton Perret, in 1h03′41″.
Il Kenya, sconfitto tra gli uomini, si è ampiamente rifatto in campo femminile, con la netta vittoria di Jemina Jelagat: Jemina con 1h08′35″ ha stabilito il nuovo primato della gara, stracciando il precedente (1h11′17″), stabilito nel 2011 dalla connazionale Joyce Chepkirui, sul percorso inverso. La gara delle donne è stata velocissima: sia la seconda, Alice Mogire (Ken), sia la terza, Magdalene Mukunzi, hanno fatto meglio del record precedente, con rispettivamente 1h10′11″ e 1h10′44″.
Il trofeo per il primo italiano, dedicato ad Aldo Sassi, è stato vinto da Juan David Orozoco Sanchez, mentre il trofeo per la prima italiana, intitolato a Patrizia Pizzi, è stato vinto da Viviana Vellati.
Unico neo di questa grande giornata di sport l’inconveniente tecnico che ha bloccato l’elaborazione delle classifiche: l’organizzazione è al lavoro per risolvere al più presto il problema e le classifiche ufficiali e definitive saranno pubblicate domani: i premi di categoria saranno recapitati direttamente a casa degli interessati.

[Fonte: Ufficio Stampa Pro-Motion – Ivo Casorati]

__Informazioni

È tutto pronto per la quinta edizione della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon: domenica 11 marzo il serpentone colorato dei podisti si snoderà sulle strade del Verbano Cusio Ossola, da Verbania a Stresa, in quella che si preannuncia una grande giornata di sport.
I quasi 2.000 podisti attesi (ricordiamo che le iscrizioni si chiuderanno sabato sera) ritorneranno a sfidarsi su uno dei percorsi più affascinanti in Italia, caratterizzato dall’inversione annuale del percorso: vedremo quindi se i molti campioni presenti sapranno migliorare il grande tempo stabilito da Dereje Deme – anche lui al via – lo scorso anno, sul percorso Stresa – Verbania.
Mai come quest’anno la Veneto Banca LMHM sarà contrassegnata dalla solidarietà: ben sette saranno i progetti benefici sostenuti, sia attraverso le gare competitive e non competitive sulla distanza dei 21,097 km, sia tramite le gare non competitive del pomeriggio, che vedranno la presenza diretta degli Enti e delle Associazioni in piazza dell’Imbarcadero a Stresa.
Ricco anche il calendario degli eventi collaterali presso lo Sport Expo, con un importante Convegno Medico e il Memorial Veronica Argento, giunto anch’esso alla quinta edizione e con il quale esiste un bellissimo rapporto di partnership.
Alla fine però i protagonisti sono sempre loro, i podisti, che “invaderanno” pacificamente le strade della Veneto Banca Lago Maggiore, ognuno con il proprio piccolo grande record da battere.
In bocca al lupo a tutti!

[Fonte: Ufficio Stampa Pro-Motion – Ivo Casorati]

PERCORSO: